INCENDIO SPENTO ANCHE DAL LATO ‘MORTERONESE’. MA QUANTE DEVASTAZIONI E POLEMICHE

incendio-x-morterone-devastazione1-600x450

MONTE DUE MANI – L’incendio finalmente è stato spento e di fiamme vive non ce ne sono più. Ancora pochi i focolai all’interno dell’area bruciata. Renato Corti, responsabile per la Comunità Montana del coordinamento antincendio ringrazia per il lavoro professionale dei volontari e la collaborazione dei Vigili del fuoco e le due amministrazioni comunali interessate. La notte scorsa è stata particolarmente impegnativa e preoccupante; alla mattina i mezzi aerei sono intervenuti a ridosso del paese di Ballabio che appariva ai soccorritori minacciato, poi gli aeromobili si sono spostati nelle aree non abitate.

Rimane la devastazione ambientale, a cui si aggiungono grandi costi, tante polemiche e una perplessità generale: da più parti si è sentita la mancanza della professionalità e della grande esperienza che richiede un evento così complesso come quello avvenuto nel nostro territorio.

 

 

 

Condividi sui Social!