TERMINA AL RIFUGIO PORTA CON LA LETTURA DI ANDREA VITALI “CAMMINANDO CON LE PRO LOCO”

Camminando con le Pro Loco Piani dei Resinelli (1)

Camminando con le Pro Loco Piani dei Resinelli (7)PIANI DEI RESINELLI – Ha avuto un discreto riscontro di partecipanti il Camminando con le Pro Loco, iniziativa indetta dall’UNPLI Regione Lombardia e organizzata dalla Pro Loco di Ballabio. La manifestazione è iniziata al Piazzale delle Miniere dove il gruppo ha visitato le antiche miniere, sfruttate dal XVI secolo ai giorni nostri, oggi visitabili in tutta sicurezza.

Quindi dopo il pranzo al sacco, hanno visitato la Casa Museo di Villa Gerosa con le sue immagini uniche ed emozionanti che mostrano i tratti fondamentali del territorio, dal rapporto fra uomo e montagna alle attività sportive outdoor (escursionismo, trekking, arrampicata, mountain bike, scialpinismo), senza tralasciare il contesto naturalistico con i suoi panorami meravigliosi e i suoi maestosi silenzi, non solo col fine di intrattenere, ma anche di educare. Quindi successiva passeggiata al parco Valentino intitolato all’industriale lecchese Valentino Gerosa Crotta (1868-1960) che lo lasciò in eredità al Touring Club Italiano, dove si trovano diversi edifici che riassumono in sé alcune delle vicende caratteristiche dei Piani Resinelli: la stazione della teleferica che li univa a Lecco passando nella val Calolden e che, fino all’apertura della carrozzabile a metà degli anni ‘30, consentì di farvi salire i materiali da costruzione che ne promossero il primo sviluppo e la Villa Gerosa, tipico esempio di villa montana padronale, ben inserita in un ragguardevole contesto panoramico.

Il gruppo si è poi trasferito al Rifugio Porta, dove alla presenza del sindaco di Abbadia Cristina Bartesaghi e di Bruno Biagi ha assistito alla lettura dell’ultimo libro di Andrea VitaliA Cantare fu il cane“.

Foto Facebook

Condividi sui Social!