FURTI NELLE CHIESE DI LECCO: I DUE EX BALLABIESI “SPECIALIZZATI” PATTEGGIANO UN ANNO A TESTA

LADRI ELEMOSINE

LECCO – Autentici “collezionisti” di condanne, questa volta hanno patteggiato una pena di un anno di reclusione a testa due personaggi molto noti a Ballabio, sebbene trasferiti da qualche tempo nella bergamasca: Guerrino Maffei, 69 anni e Rodica Aponta Acosta, 54enne di origine rumena, a lungo residenti in via Mazzini. La coppia specializzata in furti di elemosine nelle chiese della Lombardia (e non solo) in questo caso era accusata di aver messo a segno un paio di razzie in edifici di culto dei rioni alti di Lecco.

Davanti al giudice Salvatore Catalano il loro avvocato ha concordato una condanna a 12 mesi ciascuno.

Condividi sui Social!