A BALLABIO SI ESTENDE IL WIFI COMUNALE “DEI MIGRANTI” MA SCOMPARE LA UTILE NEWSLETTER

NEWSLETTER CANCELLATA

BALLABIO – Con la consueta grande enfasi che contraddistingue l’attuale amministrazione di Ballabio, è stata annunciata ai mezzi di informazione (escluso chissà perché Ballabio News) l’estensione verso il parco Due Mani del WiFi comunale. Non solo, con lo stesso slancio è stata segnalata la riattivazione dell’illuminazione notturna, sempre esistente ma da mesi in blackout, della stessa struttura. Mancano però i dati sul reale utilizzo del WiFi pubblico costato ben 10.000 euro dei ballabiesi, essendo nota la mancanza di sicurezza di ogni Hotspot pubblico in generale. Il fatto più curioso è però l’utilizzo massiccio dello stesso da parte di quei migranti ospiti del paese – a cui l’amministrazione non guarda certo di buon occhio.

Risultati immagini per NEWSLETTERLa cosa più rilevante è però la scomparsa dalla metà di ottobre della Newsletter comunale, da anni utile fonte di informazione per gli abitanti di Ballabio. Incuriosisce il fatto che l’amministrazione guidata da Alessandra Consonni preferisce l’utilizzo dei social per “informare” (si fa per dire) i cittadini potendo contare anche sull’appoggio di alcuni troll che come è noto diffondono messaggi provocatori, irritanti, fuori tema con notizie non pertinenti o semplicemente senza senso e/o del tutto errate o elogiative, con il solo obiettivo di disturbare la comunicazione e fomentare gli animi.

Condividi sui Social!