“FOLLIE” DI LECCO-PRO PATRIA: PER GLI SPUTI CAMPO SQUALIFICATO, DI NUNNO SE LA CAVA CON POCO

calcio-lecco-di-nunno-in-campo2-1024x612

ARBITRO-MONACOLECCO –  Squalifica del campo per una gara, multa da 2.500 euro e presidente Di Nunno inibito per due settimane. Così ha deciso il giudice sportivo della Lega nazionale dilettanti in seguito agli episodi di Lecco-Pro Patria di domenica scorsa. Sotto indagine del magistrato non solo i tifosi, colpevoli di aver indirizzato verso l’arbitro Giacomo Monaco una pioggia di sputi, ma anche un ignoto presente negli spogliatoi degli ospiti responsabile di …

> L’ARTICOLO COMPLETO su

Condividi sui Social!