SPARA AL CANE DEL VICINO PERCHÉ “ABBAIA TROPPO”, DENUNCIATO A BALLABIO 45ENNE LECCHESE

davdav

BALLABIO – Ha sparato al pastore tedesco del vicino con la sua carabina ad aria compressa, perché “infastidito” dall’abbaiare del cane: denunciato per maltrattamento verso gli animali un 45enne di Lecco con seconda casa a Ballabio. Il cane, colpito e ferito, è in prognosi per qualche giorno. La Scientifica della Questura di Lecco, risalendo alla balistica dei colpi ha individuato la casa dell’uomo; la Squadra Mobile, poi, ha perquisito l’abitazione trovando l’arma.

Danilo di Laura, questuraIl lecchese ha quindi confessato e adesso rischia una pesante multa.

La notizia è emersa questa mattina, durante la presentazione del nuovo capo della Mobile cittadina Danilo Di Laura (nell’immagine a destra).

C. C.

 

 

 

Condividi sui Social!