RESTA BLOCCATO AL BUIO SUL RESEGONE, VOLEVA FARE UNA LUNGA GITA: RAGGIUNTO DAI SOCCORRITORI

SEGANTINI INCRODATI CNSAS SOCCORSO NOTTE GRIGNETTA - Copia

LECCO – L’allarme alle 20.30 di martedì l’ha lanciato lo stesso escursionista che, incamminatosi per il canalone Bobbio sul Resegone, non riusciva più né a proseguire né a tornare indietro. Le squadre del soccorso alpino si sono attivate immediatamente e in un’paio d’ore l’hanno individuato. Qualche altra ora è stata poi necessaria per raggiungerlo e portarlo al sicuro. Il protagonista è un 53enne del milanese, e a parte il freddo e lo spavento non ha subito conseguenze.

Nelle sue intenzioni una gita di tre giorni sui monti lecchesi accampandosi per la notte nei rifugi ma qualcosa nell’itinerario non ha funzionato. Un po’ improvvido, la scelta di chiedere aiuto è stata invece saggia perché le temperature nella notte sono scese ben oltre lo zero.

In copertina immagine di repertorio

Condividi sui Social!