CINGHIALI SÌ, CINGHIALI NO: DECISE DALLA REGIONE AREE IDONEE E NON A SPECIE E CACCIA (QUI È SÌ)

caccia-cinghiale

MILANO – La Giunta regionale lombarda ha approvato, su proposta dell’assessore all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi, Fabio Rolfi, la nuova suddivisione del territorio agro-silvo-pastorale regionale in aree idonee e aree non idonee alla presenza del cinghiale. “Un documento molto atteso dal mondo agricolo – ha detto Rolfi – e dal mondo venatorio. Le aree idonee e quelle non idonee alla presenza della specie sono…

> CONTINUA A LEGGERE su Valsassinanews il quotidiano on line della Valsassina

Condividi sui Social!