VIGILI, BASTA STAFFETTE AL VERTICE? IL MUNICIPIO ADESSO CERCA UN COMANDANTE FINO AL 2020

CONSONNI-VIGILI-BALLABIO-MISTERO1

BALLABIO – Cinque “commissari” in dodici mesi sono davvero troppi, ora il Comune di Ballabio cerca un Responsabile di Polizia Locale a tempo pieno e che resti in carica sino alla scadenza del mandato del sindaco Alessandra Consonni. L'”Avviso pubblico per il conferimento di incarico” è da poche ore appeso all’albo pretorio del Municipio. Starà al primo cittadino selezionare la figura più consona al ruolo, e cui verrà offerto un contratto di 36 ore settimanali, un trattamento economico di livello D1 (22.135,47 euro annui) a cui si aggiungerà l’indennità spettante al personale con incarichi organizzativi. Tra i requisiti richiesti una laurea triennale, esperienza nella pubblica sicurezza ma pure nelle polizie locali, nessun precedente penale ed adeguata conoscenza della lingua inglese.

Fissato al 7 settembre il termine per la consegna delle candidature, poi la parola passerà agli uffici comunali ed al sindaco.

Tra qualche mese quindi, dopo Invernizzi, Morizio, Maggio, Tocchetto ed infine l’attuale responsabile, il civile assessore Simonetti (con scadenza al 31 agosto), Ballabio avrà il terzo vigile tanto promesso dalla maggioranza, seppur vincolato alla durata del mandato, ovvero in scadenza nel 2020.

C. C.

 

 

 

 

Condividi sui Social!