DIECI ANNI DEL VOSTRO BALLABIO NEWS (CON TANTI “FIGLI” ON LINE). LI COMMENTANO I LETTORI

BALLABIO NEWS 10 ANNI E TESTATE IPERG

ballabio blog 2008

La primissima esperienza locale di news (il blog parrocchiale di G. Piazza)

BALLABIO – Esattamente dieci anni fa, il 15 dicembre del 2008, esordiva Ballabio News. Fondato dal ballabiese Giacomo Piazza e dai giornalisti Nadia Alessi e Sandro Terrani, con il prezioso supporto di Fernando Manzoni, prendeva le mosse di un quotidiano on line destinato a “riprodursi”. Da quell’esperienza infatti nacquero successivamente importanti testate sempre su internet quali Valsassinanews, Lecco Notizie (aperto e poi lasciato da questi fondatori), Lecco News, Lario News e altre, tutte progettate e lanciate dallo stesso gruppo di reporter e comunicatori.

Una sorta di rivoluzione nel pacioso mondo dell’informazione lecchese che all’epoca si basava pressoché esclusivamente sui media cartacei e radiotelevisivi e vedeva attivi pochissimi giornali web.

IPERG LOGO fiocchiFatta eccezione per il generalista Lecco Provincia e il “distante” Merateonline infatti, le notizie della zona a quel tempo semplicemente non esistevano – quantomeno in via informatica. Ed erano pochissime quelle che circolavano nella Rete e in assoluto relative a Ballabio e alla Valsassina. Con l’avvento dei nostri quotidiani – ora editi da IperG Srl – il panorama informativo del territorio si arricchì e trasformò, dando seguito come detto a numerosi “eredi” e cambiando la prospettiva del giornalismo e dell’editoria locali.

Da allora, decine di migliaia di news sono state pubblicate da questo e dagli altri media del nostro network (oggi sette, di cui sei territoriali e uno tematico). Un valore non sempre percepito nella zona in cui operano, ma premiato da risultati enormi in termini di traffico e di riconoscimenti. In campo pubblicitario i quotidiani on line di IperG raccolgono inserzioni dall’Italia e dal mondo, che apprezzano l’offerta dei nuovi formati di pubblicità e la qualità dei risultati, misurati secondo metriche precise.

BN LOGO FACEBOOKNon amando retorica e autocelebrazioni, e proseguendo nella linea che ci ha sempre distinto (quella della totale apertura al contributo di informazioni e idee da parte dei lettori e in generale dei territori in cui operiamo), abbiamo deciso di lasciare la parola proprio a chi ci segue, in molti casi fin da allora.

Vi invitiamo dunque a scriverci con commenti, saluti, critiche e messaggi in questa occasione per noi piacevole, inviando una email a info@ballabionews.com.

Grazie per la vostra costante partecipazione – di oggi, ieri e, speriamo, anche domani.

BN