POSTA PRIORITARIA POSTE ITALIANE: COME SPEDIRE, PREZZI E TEMPI DI CONSEGNA

Poste Italiane insegna

Al tempo della comunicazione informatica e dei beni virtuali, molte persone non hanno ancora mai spedito un pacco, una lettera di posta prioritaria o ordinaria.

Sembra incredibile per molto over 40, ma c’è una fitta schiera di uomini e donne nati tra il 1980 e il 1990 (anche detti Millennials) che saprebbero aprire, manomettere e chiudere un computer, usare il linguaggio criptico dell’html e pagare in bitcoin ma vanno nel panico se devono spedire una lettera.

Eppure, nell’Annus Domini 2019, proprio perché la tecnologia consente a tutti di avere un proprio mini eCommerce, è importante sapere come inviare una lettera e un pacco, anche di piccole dimensioni, con posta prioritaria.
La posta prioritaria è un servizio offerto da Poste Italiane fin dal 1999 e che consente di inviare una lettera o un pacco dal peso massimo di 2 kg in modo, appunto, veloce e prioritario, garantendo una consegna entro al massimo 4 giorni lavorativi.

Tuttavia, è bene sapere che il margine di 4 giorni si mantiene per lo più per le destinazioni molto periferiche con centri di smistamento aperti a giorni alterni a causa della scarsa popolazione, mentre nelle principali città e nei capoluoghi di provincia, la consegna avviene entro 2 giorni, salvo problemi di consegna.

Ma andiamo al dunque: come si invia una lettera o un colle con Posta Prioritaria?
Il meccanismo è molto semplice e varia leggermente a seconda del tipo di busta o colle.
Per una semplice lettera o prodotto cartaceo dalle dimensioni standard di una busta da lettera, basta andare in un tabacchino o all’ufficio postale e dire di voler spedire una busta con Posta Prioritaria. Ti verrà dunque dato il valore bollato di 2,80 euro e dopo averlo attaccato sulla busta (sul retro, in alto a destra), potrai imbucare in una delle cassette rosse sparse in città (generalmente si trovano anche fuori dagli uffici postali e dai tabacchini stessi).
Sempre per spedire una lettera, devi sapere che è possibile persino spedire senza muoverti dal divano di casa, attraverso le App di Poste Italiane.
Dalla tua area riservata puoi infatti scrivere il messaggio e includere allegati, indicare destinatario e indirizzo e saranno gli addetti di Poste Italiane a imbustare e spedire la lettera cartacea, e potrai pagare tramite carta di credito o di debito.
Ovviamente questo non è possibile per i pacchi.
Se infatti devi spedire un piccolo pacco, buste dalla forma non standard e pacchi fino a 2 kg, ti conviene recarti all’ufficio postale e affidare a loro la spedizione.
Saranno gli addetti agli sportelli ad affrancare il pacchetto e procedere alla spedizione (mi raccomando, specifica che deve essere Posta Prioritaria) e a chiederti l’importo proporzionale al peso del pacco.
In quali problemi possiamo incorrere e come risolverli?

Se da un lato il servizio di Poste Italiane rende semplicissima la procedura di spedizione, potrebbe non essere altrettanto intuitivo il servizio di tracciabilità del pacco o le procedure per un eventuale rimborso nei rari casi di smarrimento dei pacchi.
Un modo per ovviare a questo problema, quando abbiamo necessità di sapere con certezza il tragitto del nostro prodotto postale, è spedire la posta prioritaria con Packlink, un servizio online di comparazione che ti consente di inviare in modo veloce e a prezzi vantaggiosi, con la possibilità di tracciare il pacco fino alla sua effettiva consegna.

Questo servizio risponde anche all’intoppo delle tempistiche, dal momento che è possibile decidere e indicare esattamente il giorno di ritiro, anche a casa, e consegna direttamente on line.
Quali sono le tariffe?
Le tariffe per inviare una lettera o un pacco di Posta Prioritaria dipendono dal peso del prodotto postale che stai per spedire.
Per le buste fino a 100 grammi, restiamo sul costo del francobollo di 2,80 euro.
Invece se il pacco o la busta è tra i 100 e i 500 grammi, il costo di spedizione è 5,50 euro
Arriviamo ad un massimo di 7 euro per i pacchi da 500 grammi a 2 chili.
Tutto questo è possibile anche per spedizioni verso l’estero.