VIGILI, ARRIVA LA RESPONSABILE (SENZA PATENTE DI SERVIZIO). MA OGGI POMERIGGIO L’UFFICIO ERA VUOTO

CONSONNI E VIGILE FIOCCA EMMA

FIOCCA 1PBALLABIO – Aria di festa ai piani alti della rosea villa comunale. Da festeggiare, la sindaca ha il fatto che finalmente (quasi a fine mandato) trova un responsabile del servizio dei vigili come vuole lei. Concorso superato da Emma Fiocca, la stessa che, giunta da Lecco, finora effettuava qualche ora di servizio “part time” in paese. Oggi però Ballabio ha toccato il punto zero, in quanto a “ghisa”. Perché assente la stessa Fiocca, l’unico agente attualmente alle dipendenze del Comune (Marco Combi) è finito al Pronto Soccorso e dunque quell’ufficio che anni fa aveva addirittura tre agenti al lavoro oggi risultava desolatamente vuoto.

Intanto, si configura a quanto pare un problema non secondario per la nuova responsabile, che risulterebbe sprovvista della “patente di servizio – licenza necessaria per guidare auto che hanno una targa diversa da quelle “normali” – come appunto quella dei vigili. Rilasciata dalla Prefettura, si consegue per anzianità di servizio oppure dopo aver frequentato un apposito corso teorico e pratico e superato un esame, che a quanto pare il nuovo comandante ballabiese non avrebbe sostenuto.

VIGILI BALLABIO OLD MARCO COMBI IVAN INVERNIZZI SERGIO LOCATELLIE per finire, le celebrazioni per il nuovo arrivo si scontrano con la possibilissima ennesima defezione nella Polizia Locale: quella di Combi che, dopo il collega “storico” Ivan Invernizzi intende trasferirsi a Lecco (ha partecipato ieri alla selezione per la mobilità nel capoluogo, dove per tre posti disponibili si ‘giocano’ una chance in appena quattro vigili).

Insomma, dai famosi tre dei bei tempi andati – con Sergio Locatelli comandante – a uno di questi mesi a (forse) ancora uno, che comanderebbe se stessa.

RedBN

Condividi sui Social!