SCHERZO O ATTENTATO AL COFONDATORE DI BN: GOMMA CON BULLONI SVITATI, RISCHIA LA VITA

bulloni ruote gomma

giacomo piazza 1p SMALLBALLABIO – Inquietante episodio di cronaca, potenzialmente pericoloso, quello capitato al nostro collaboratore Giacomo Piazza, probabilmente la scorsa notte. Ignoti hanno manomesso la ruota anteriore della sua utilitaria, parcheggiata sotto casa, rimuovendo tre delle quattro viti che tengono ancorato il cerchione al semiasse. “Mi sono accorto scendendo dalla mia via che qualcosa non andava: un rumore sospetto mi ha fatto prendere la precauzione di non percorrere la nuova Lecco – Ballabio ma prendere la strada vecchia e più lenta. – racconta Piazza – Ho pensato alla rottura di qualche componente poco importante del semiasse e sono andato al sicuro a fare la spesa. Uscendo dal supermercato però il rumore si è fatto più forte e ho deciso di andare dal mio meccanico di fiducia che mi ha subito fatto notare che la ruota traballava e che mancavano tre delle quattro viti del cerchione. “Hai rischiato di farti male – mi ha detto il meccanico – se fossi sceso a velocità sostenuta dalla nuova strada”.

“Ho provveduto immediatamente a fare denuncia in Questura contro ignoti – racconta Piazza che è tra gli storici fondatori di questo giornale, 11 anni fa – anche perchè l’episodio mi è sembrato premeditato e attuato per fare danno. Risiedo da oltre 20 anni a Ballabio dove faccio molto volontariato a titolo gratuito per il bene del paese e non mi era mai capitato nulla di simile. La Polizia ritiene che la cosa sia opera di qualche giovane facinoroso in vena di scherzi e non ascrivibile all’attività di collaboratore di Ballabio News anche perchè i miei campi di interesse per i giornali del gruppo editoriale IperG sono sport, religioni ed eventi vari che non dovrebbero irritare qualcuno al punto da farmi un simile scherzo! L’episodio sembra però confermare una certa difficoltà in chi dovrebbe presidiare il territorio a garantire la sicurezza dei cittadini, indipendentemente dalle facili polemiche sui vari punti di vista”.

NOTA DELL’EDITORE
LOGO UFFICIALE IPERG by FiocchiNell’esprimere la massima solidarietà umana e professionale all’amico e collega Giacomo, censuriamo duramente questo atto, sicuramente doloso, nei confronti di una persona e una famiglia (Piazza è sposato e ha un figlio minorenne, la sua auto poteva trasportare più persone e un atto criminale come quello commesso nei suoi confronti poteva avere conseguenze gravissime).
Non sappiamo chi e perché abbia compiuto questo gesto delinquenziale. Di certo, se rivolto al giornalista non ci farè spostare di un millimetro dal rigore e dalla passione con la quale Giacomo e noi dal lontano 2008 ‘alimentiamo’ Ballabio News e non solo.
Invitiamo le forse dell’ordine e in generale chi deve garantire la sicurezza ad agire prontamente. Non perché sia stato colpito un cronista, ma per la pericolosità estrema di quanto accaduto a Ballabio.

IperG srl
editore
BN

 

Condividi sui Social!