RITROVATO NEL CANALONE CAIMI IL CORPO DELL’ESCURSIONISTA DISPERSO IN GRIGNETTA

GRIGNA MERIDIONALE – Il corpo del 49enne brianzolo che non aveva fatto rientro ieri da una escursione in Grignetta è stato individuato poco fa dal Soccorso Alpino nel canalone “Caimi e verrà recuperato a breve dall’eliambulanza. Lo confermano fonti CNSAS dal Bione. Luca D’Addario di Besana Brianza aveva lasciato l’auto parcheggiata ai Piani dei Resinelli nella mattinata di martedì, poi aveva compiuto l’ascesa fino alla vetta dopodiché si erano perse le sue tracce.

Probabilmente, scendendo lungo la Cermenati deve essere scivolato precipitando per una cinquantina di metri nel canalone, senza scampo.

Le ricerche sono iniziate ieri sera, fino alle due del mattino; riprese stamattina verso le sei, hanno consentito di ritrovare verso le otto di oggi la salma dello sfortunato. Il punto in cui è terminata la tragica caduta è piuttosto difficile anche per gli esperti soccorritori e si presta a scariche di sassi e massi.

RedCro

.
Nell’immagine invernale il canalone Caimi (credit Cai Romano)

 

Condividi sui Social!