CORTEO FUNEBRE SENZA VIGILI, L’ “EX” DI BALLABIO MARCO COMBI CHIEDE CONTO ALLA SINDACA

MARCO COMBI VS CONSONNI

BECCHINI VIGILI FUNERALE BALLABIO (2)BALLABIO – Non ha mancato di suscitare reazioni la lettera pubblicata sabato da Ballabio News relativa alla “sostituzione” dei vigili da parte degli addetti alle pompe funebri in occasione di un funerale celebrato in paese quel giorno. Ne parla ora l’ex dipendente del Comune Marco Combi – attualmente in forza alla Polizia Municipale di Lecco – che chiede conto “alla Sindaca pro-tempore” di quanto avvenut  l’altroieri. Ricordando la pratica ultradecennale di “scortare” i cortei funebri da parte della Locale ballabiese e un secondo episodio ovvero la mancata presenza di vigili anche in occasione della processione della Beata Vergine Assunta dello scorso 15 agosto.

Ecco la lettera firmata dall’ex addetto della Locale di Ballabio:

Corteo funebre del 07.09 e processione 15 agosto

marco-combi-in-divisaIn riferimento a quanto in oggetto sono a chiedere alla Sindaca pro-tempore, nella sua qualità di capo dell’amministrazione comunale se sia normale quanto accaduto nella giornata di sabato 07.09 u.s., dove gli addetti all’impresa di pompe funebri sono stati costretti a sostituire il personale della Polizia Locale, effettuando il servizio di viabilità per il corteo funebre, in un punto del paese molto pericoloso e trafficato, attraversando la strada provinciale.

Tutto questo è nettamente in contrasto con quanto scritto negli ultimi mesi dal portavoce della Sindaca pro-tempore che ha annunciato, tra l’altro, in più occasioni, il modello di Polizia Locale prediletto dalla stessa Sindaca pro-tempore , ovvero: “maggiore presenza sulla strada della Polizia Locale e meno in ufficio”. Ma il compito di effettuare le scorte ai cortei non è un servizio esterno e non spetta in via principale agli addetti ai servizi di polizia stradale, dove rientrano anche gli operatori di Polizia Locale? Se si verificano incidenti chi ne risponde? I cittadini pagano numerose tasse e credo sia giusto, visto anche i tanti annunci, garantire dei servizi minimi, come la scorta ad un corteo funebre.

Il sottoscritto, in 12 anni e mezzo di servizio in paese, non ha mai saltato una scorta ad un corteo funebre (sabato pomeriggi compresi) ed in alcune occasioni per andare incontro alle esigenze dei congiunti dei defunti e non solo, ha modificato il proprio orario di lavoro per garantire la presenza al corteo funebre. 

Processione dell'Assunta Ballabio 2017 (51) (Medium)Per quanto riguarda la processione del 15 agosto 2019 della B.V.A. numerosi residenti mi hanno segnalato l’assenza della scorta della Polizia Locale, fatto mai accaduto in passato, quando in servizio c’era anche il sottoscritto.  Chiedo alla Sindaca pro-tempore di fornirmi una risposta scritta in merito alla seguente domanda: “Corrisponde al vero che non era presente la Polizia Locale ad effettuare il servizio di Polizia Stradale in occasione della ricorrenza del 15.08.2019 alla B.V.A.”  precisando che al contrario, lo scrivente, tra il 2007 ed il 2018 è sempre stato in servizio durante tale ricorrenza.

Consiglio alla Sindaca pro-tempore ma soprattutto al suo portavoce di smetterla con continui attacchi a chi c’era prima: cito per esempio i riferimenti alla soppressione del servizio di attraversamento alle scuole, ma di pensare a quello che accade nel presente: corteo funebre senza scorta della Polizia Locale e forse anche la processione della festa patronale? Eventi mai accaduti in precedenza!!!!!

A chi amministrava prima ritengo di inviare la presente per opportuna conoscenza.

Resto in attesa delle risposte scritte alle mie domande specifiche, da parte della Sindaca pro-tempore nei termini di Legge. 

Marco Combi
Ex addetto al servizio di Polizia Locale

Condividi sui Social!