UN ‘POSTAMAT’ NEL COMUNE PIÙ PICCOLO D’ITALIA: INAUGURATO OGGI A MORTERONE

POSTAMAT MORTERONE (1)

MORTERONE – Un Atm Postamat inaugurato oggi nel borgo più piccolo d’Italia, Morterone. Soddisfatta la sindaca Antonella Invernizzi: “Diversamente da altri, Poste ha mantenuto la promessa senza valutare Morterone per il suo esiguo numero di abitanti. Siamo un Comune isolato, 12 abitanti durante l’anno ma in estate raggiungiamo le 500 persone e il Postamat è sicuramente un servizio utile che alleggerisce il disagio della strada potendo evitare di scendere a Ballabio. Mia mamma è stata l’ultima postina a piedi di Morterone: tutte le mattine scendeva a Ballabio col mulo per ritirare la posta…”.

Nicoletta Paris, direttrice di filiale: “Abbiamo soddisfatto l’impegno con la più piccola realtà d’Italia, investendo per lo sviluppo economico e sociale del territorio”. In provincia di Lecco altri Postamat sono già stati installati a Dorio e Parlasco, Cassina e Crandola.

L’installazione è parte del programma di impegni per i Comuni italiani con meno di 5.000 abitanti ribadito dall’amministratore delegato Matteo Del Fante in occasione della seconda edizione dell’incontro con i “Sindaci d’Italia” del 28 ottobre a Roma, ed è coerente con la presenza capillare di Poste Italiane sul territorio e con l’attenzione che da sempre l’azienda riserva alle comunità locali e alle aree meno densamente popolate.

POSTAMAT MORTERONE GRUPPO

Disponibile sette giorni su sette ed in funzione 24 ore su 24, l’Atm Postamat consente di effettuare operazioni di prelievo di denaro contante, interrogazioni su saldo e lista dei movimenti, ricariche telefoniche e di carte Postepay, accanto al pagamento delle principali utenze e dei bollettini di conto corrente postale. Il nuovo Postamat di ultima generazione può essere utilizzato dai correntisti BancoPosta titolari di carta Postamat-Maestro e dai titolari di carte di credito dei maggiori circuiti internazionali, oltre che dai possessori di carte Postepay. Lo sportello è anche dotato di monitor digitale ad elevata luminosità e di dispositivi di sicurezza innovativi, tra i quali una soluzione anti-skimming capace di prevenire la clonazione di carte di credito e un sistema di macchiatura delle banconote.

Cesare Canepari
.

LEGGI ANCHE

 

0Shares