BALLABIO – PRIMALUNA: IL G.S.O.: “RICOSTRUZIONE ESAGERATA DEI FATTI SU UN EPISODIO FORTUITO”

Logo GSO Ballabio

BALLABIO – Si è riunito la scorsa settimana il Consiglio Direttivo del G. S. O. Ballabio per fare chiarezza su quanto accaduto in occasione della gara categoria Open a 7 tra la società del paese e l’A. S.D. Primaluna. Il Ballabio ha emesso un comunicato stampa per chiarire la propria posizione in merito ai fatti accaduti ai termine della gara con la frattura del femore del capitano Bertaglia.

“Il consiglio direttivo del G.S.O. Ballabio intende augurare solidarietà ed una rapida guarigione e ripresa al capitano della squadra per il brutto infortunio di gioco che gli è accaduto, e affermare che fatti narrati negli articoli e sui social sono stati ingigantiti dall’emotività del momento e che non c’è stata nessuna rissa ne calcio violento. – affermano dal Gruppo Sportivo dell’Oratorio – Da quello che tutti i testimoni sentiti hanno visto, si è trattato di un fallo di gioco assolutamente non fatto di proposito con conseguente alterco emotivo, comunque misurato, tra le parti. Il Gruppo Sportivo dell’oratorio condanna chi non rispetta i principi della lealtà sportiva. Promuove il calcio giocato non solo tra bambini del paese ma anche negli adulti perché lo sport non è solo portare a casa un risultato ma è una palestra di vita, dove si devono promuovere valori educativi senza risse o episodi di cattiveria o violenza. Il G.S.O. Ballabio ha costruito in 40 anni un’immagine di correttezza, sportività e simpatia educando e insegnando a fare sport con lealtà a generazioni di bambini e ragazzi ed avversa qualsiasi episodio di mancanza di sportività delle squadre che portano il suo nome e si dissocia da quanto scritto nell’articolo del 31 gennaio 2020.”

Sulla pagina Facebook il testo completo del Comunicato.

Condividi sui Social!