IL SALOTTO LETTERARIO RICORDA LILIANA SEGRE, PINO GALBANI E GLI ALTRI DEPORTATI DA BALLABIO

Salotto Letterario Liliana Segre 2020 2

BALLABIO – Per il Giorno della Memoria la biblioteca comunale di Ballabio e il centro aggregazione anziani grazie all’instancabile lavoro di Anna Cugnaschi, hanno proposto in Sala Civica un partecipato Salotto Letterario con il libro Liliana Segre La Memoria Rende Liberi (Enrico Mentana – Bur editore).  “Un ricco pomeriggio a parlare di libri, di Memoria, di Storia e di noi. – ha commentato la bibliotecaria – Le signore del gruppo di lettura hanno condiviso le loro emozioni e i loro ricordi.”

In tempo di guerra a Ballabio molte famiglie del paese avevano ospitato sfollati e protetto i loro segreti. La stessa Liliana Segre nel libro racconta che a Ballabio la famiglia Pozzi la accolse e le offrì protezione per tre settimane. Racconta anche che suo padre e il signor Pozzi furono vittime di un rastrellamento e un interrogatorio dal quale fortunatamente uscirono indenni.

Fra i numerosi Ebrei che trovarono rifugio a Ballabio, alcuni riuscirono a fuggire, altri purtroppo furono catturati e deportati nei campi di concentramento nazisti.

Da una “RICERCA AVANZATA SULLA SHOAH IN ITALIA (1943-1945) ”

Salotto Letterario Liliana Segre 2020 1Dana, Ester
Ester Dana, figlia di Isacco Dana e Rachele Luna Gallico è nata in Italia a Milano il 25 marzo 1936. Arrestata a Ballabio il 17 febbraio 1944. Deportata nel campo di sterminio di Auschwitz. Non è sopravvissuta alla Shoah.

Dana, Salvatore
Salvatore Dana, figlio di Isacco Dana e Rachele Luna Gallico è nato in Italia a Milano il 5 dicembre 1930. Arrestato a Ballabio il 17 febbraio 1944. Deportato nel campo di sterminio di Auschwitz. Non è sopravvissuto alla Shoah.

Dana, Stella
Stella Dana, figlia di Isacco Dana e Rachele Luna Gallico è nata in Italia a Milano il 20 novembre 1926. Arrestata a Ballabio il 17 febbraio 1944. Deportata nel campo di sterminio di Auschwitz. Non è sopravvissuta alla Shoah.

Gallico, Rachele Luna
Rachele Luna Gallico, figlia di Nissim Gallico e Ester Scialom è nata in Turchia a Istanbul il 23 dicembre 1901. Coniugata con Isacco Dana. Arrestata a Ballabio il 17 febbraio 1944. Deportata nel campo di sterminio di Auschwitz. Non è sopravvissuta alla Shoah.

Pino Galbani
nacque a Ballabio Superiore il 10 ottobre 1926, fu arrestato a Lecco il 7 marzo 1944 e deportato a Mathausen Gusen per aver aderito a uno sciopero in fabbrica. Sopravvissuto ai campi di concentramento non smise mai di offrire la sua testimonianza ai giovani nelle scuole. Morì a Lecco il 25 dicembre 2016.

Condividi sui Social!