PNEUMATICI QUATTRO STAGIONI, CHE COSA SONO?

Pneumatici gomme auto

Gli pneumatici All Season, conosciuti anche come gomme quattro stagioni, rappresentano una valida alternativa agli pneumatici invernali ed estivi. Permettono di circolare senza dover effettuare il cambio delle gomme, previsto dalla normativa di legge, ad aprile e novembre.

In commercio sono molte le aziende che producono pneumatici 4 stagioni, tra i migliori produttori non si può non citare Continental. Per chi vuole cercare informazioni, prezzi e caratteristiche di questi pneumatici, il sito di Oponeo.it è uno dei cataloghi più forniti del web. I pneumatici Continental sul rivenditore oponeo.it si possono acquistare con pochi semplici click e quindi farli spedire presso il domicilio o uno dei gommisti convenzionati.

Cosa sono gli pneumatici quattro stagioni

Si tratta di gomme che possono essere montate sulle autovetture, in qualunque periodo dell’anno e con qualsiasi condizione climatica; in tal modo non si corre il rischio di essere multati per non aver effettuato il cambio delle gomme nelle date previste dalla Legge, ossia a novembre e ad aprile. Le gomme quattro stagioni sono un ibrido tra gli pneumatici invernali e quelli estivi; sono in grado di offrire prestazioni elevate su ogni tipo di strada ed in qualunque condizione meteorologica; tuttavia c’è da dire che il loro uso è maggiore laddove il clima invernale non è troppo rigido e quello estivo non eccessivamente caldo. Per tale ragione alcuni automobilisti preferiscono il doppio treno di gomme, estive e invernali, anche se tale scelta prevede che ci si ricordi puntualmente di effettuare la sostituzione degli pneumatici adatti alla stagione. Gli pneumatici All Season sono il frutto di una tecnologia che li rende idonei alla marcia, sia a basse sia ad alte temperature. Sono in grado di affrontare in modo adeguato il manto stradale:

– bagnato;
– asciutto;
– fangoso;
– ghiacciato.

Quali sono le caratteristiche delle gomme adatte alle quattro stagioni? Grazie alla formula ibrida tra gomme estive e termiche invernali, gli pneumatici All Season dispongono di:

– un disegno differente ossia maggiormente articolato;
– un battistrada dallo spessore più profondo;
– una diversa mescola di materia prime, più avanzata, per creare la gomma.

Non bisogna dimenticare che le gomme All Season possono essere utilizzate con le catene da neve, in modo da affrontare senza alcun problema un mano stradale ghiacciato o innevato. Il consiglio è sempre quello di ascoltare il parere di un gommista esperto prima di decidere quale soluzione adottare, specialmente se si devono affrontare percorsi alpini.

Gomme quattro stagione montate durante l’estate

Le gomme quattro stagioni eliminano il problema del cambio pneumatici a novembre e ad aprile; tuttavia non bisogna trascurare la lettera della normativa approvata dal Ministero dei Trasporti nel 2014. La legge stabilisce che per montare le gomme quattro stagioni, nel periodo che va da aprile a novembre, quello più caldo dell’anno, bisogna fare attenzione all’indice di velocità: deve essere superiore rispetto al valore indicato sul libretto di circolazione. Le gomme termiche, invece, ossia gli pneumatici invernali, possono avere un indice di velocità inferiore rispetto al valore indicato sulla carta di circolazione. Nel corso del periodo dell’anno più freddo, quello che va da dicembre a marzo, si può circolare con gomme quattro stagioni solo se le stesse recano la dicitura M+S, che sta a indicare Mud+Snow, ossia fango e neve.
È dunque necessario fare caso al codice che si trova sul lato delle gomme All Season che si acquistano; se fosse inferiore a quello previsto dalla carta di circolazione si potrebbe incorrere in multe piuttosto alte. Infatti, il Ministero dei Trasporti, con la normativa del 2014 ha stabilito che gli pneumatici con l’indicazione M+S, che abbiano un indice di velocità inferiore a quello indicato nel libretto, possono circolare esclusivamente dal 15 ottobre al 15 maggio. Dunque, dal 15 maggio al 15 ottobre, quindi nei mesi più caldi, le gomme quattro stagioni devono avere un indice di velocità maggiore o almeno uguale a quello previsto nel libretto. Per quanto riguarda le multe causate dalle difformità riscontrabili rispetto agli indici di velocità prescritti, si può incorrere in sanzioni comprese tra i 422 euro e i 1695 euro, a cui si aggiunge il ritiro del libretto di circolazione.

Inoltre, mentre le gomme invernali devono obbligatoriamente avere l’indicazione Snowflake, ossia il simbolo del fiocco di neve, quelle adatte a tutte le stagioni non devono recare tale indicazione; c’è da sottolineare che la caratteristica delle gomme Snowflake è quella di garantire una maggiore sicurezza durante la marcia su percorsi ghiacciati e innevati.

Per quanto riguarda l’aderenza alla strada, gli pneumatici All Season non sono all’altezza delle gomme termiche invernali, che sono progettate appositamente ed esclusivamente per il periodo più freddo dell’anno, in condizioni meteorologiche difficili. Si tratta dunque di un compromesso tra le due tipologie, anche se per quanto riguarda la stagione estiva, le gomme All Season sono ideali, in termini di aderenza al manto, almeno quanto le gomme estive.

A incidere sulla resa delle gomme quattro stagioni vanno annoverati i seguenti fattori:

– la struttura della gomma;
– il marchio;
– il modello;
– il disegno del battistrada;
– il prezzo.

Condividi sui Social!