IL G.S.O. BALLABIO NON DIMENTICA I SUOI PICCOLI CALCIATORI, “UNENDOLI” IN VIDEOCHAT

Bambini GSO Ballabio Zoom marzo 2020

BALLABIO – Difficile valutare sia dal punto di vista umano sia sociale lo stop di oltre due mesi dello sport di squadra dell’ attività di base, in particolare del calcio, l’attività più praticata da bambini e ragazzini del nostro territorio. Le società sportive lecchesi non sono state a guardare, inventandosi un po’ di tutto: dagli allenamenti da fare a casa ai collegamenti in video-chiamata di gruppo sulle varie piattaforme con i piccoli calciatori.

Logo GSO BallabioAnche i dirigenti e allenatori del G.S.O. Ballabio hanno tenuto, nel limite del possibile, i contatti con i loro calciatori dopo la chiusura dei campionato e la non possibilità di fare allenamenti. I Pulcini 2009 vincitori del campionato invernale e imbattuti per tutta la stagione hanno combattuto il Covid19 e la noia trovandosi via web con i mister per vedersi e scambiare qualche parola e per sapere un po’ come va.

“Tutti i bimbi fanno i compiti, giocano con la sorella, qualcuno ci litiga, fanno un po di allenamento, mangiano, un po di Play (sarà vero, poca?) per ammazzare il tempo” hanno dichiarato gli allenatori.

Intanto l’A.S.D. G:S.O. Ballabio a causa dell’emergenza sanitaria, ha sospeso per il 2020 il torneo memorial Cama, il torneo memorial Don Luigi Lissoni e il Camp Estivo 2020 con Roberto Savi.

“Non appena la situazione lo permetterà – commenta il presidente Fabio Invernizzi – pensiamo di riprendere gli allenamenti e organizzare qualche evento per i nostri ragazzi e bambini”.

Pulcini GSO Ballabio sempre protagonisti

 

0Shares