UN SOBRIO 2 GIUGNO A BALLABIO CON COMMEMORAZIONI E ALZABANDIERA

2 gfiugno 2020 Ballabio (4)

BALLABIO – Il prefetto di Lecco ha disposto limiti stringenti per le celebrazioni del 2 Giugno in linea con le misure anti Covid. “A Ballabio – spiega il sindaco Alessandra Consonni – i caduti vengono onorati con corone ai monumenti ballabiesi e al Monumento ai caduti delle guerre anche con l’alzabandiera. La cerimonia, purtroppo, non potrà essere partecipata dalla cittadinanza. Ho invitato tutti ad associarsi, alle ore 10, con una preghiera o un pensiero di riconoscenza per i nostri caduti e le vittime ballabiesi del Covid”. La cerimonia si è svolta alla presenza oltre che del sindaco di Ballabio e del sindaco dei Brugherio Antonio Marco Troiano, con una piccola delegazione della cittadina brianzola, tra cui un parente di Confalonieri, al monumento dei Caduti delle Guerre, alla stele di Ambrogio Confalonieri e alle rappresentanze dell’A.N.P.I di Lecco e Brugherio.

I presenti hanno, fatto anche visita al cippo dedicato a Pino Galbani, internato a 17 anni nei lager tedeschi per aver aderito agli scioperi lecchesi del marzo ’44, Monumento ultimato in questi giorni con la posa dei paletti e delle catene ornamentali. Il sindaco si è, poi, recato ad onorare anche il Monumento ai Caduti presente nel cimitero di Ballabio inferiore.

Condividi sui Social!