MIGRANTE OSPITE DEL CAS DI BALLABIO ACCOLTELLATO, A PROCESSO UN CONNAZIONALE

CASA MIGRANTI PROVINCIALE BALLABIO

LECCO – A processo per tentato omicidio in concorso H.O., 27enne nigeriano, che partecipò a una spedizione punitiva contro un connazionale in zona Meridiane e Lecco. È iniziato giovedì il processo con un unico imputato perché l’unico riconosciuto dalla vittima tra i partecipanti al raid. Era il 23 luglio 2017 quando un ragazzo, all’epoca 24enne e ospite del centro d’accoglienza di Ballabio, venne colpito con due pugnalate alle spalle, sembrerebbe per questioni di denaro. Ricoverato, le ferite gli costarono una prognosi di 30 giorni. Delle indagini si è occupata la Squadra Mobile.

DALL’ARCHIVIO

LECCO/TRE COLTELLATE AL BENNET RICONOSCIUTO L’AGGRESSORE. È ANCORA CACCIA AI COMPLICI

ACCOLTELLATO IN CENTRO LECCO, 24ENNE NIGERIANO SORPRESO ALLE SPALLE DA UNO SCONOSCIUTO

 

 

Condividi sui Social!