I RAGAZZI DELLA “UTIL’ESTATE” CONTRIBUISCONO A SISTEMARE IL PARCO GRIGNETTA PER L’ESTATE

Livingland Utilestate Ballabio 2020 - Gruppo 1

BALLABIO – Messo al lavoro al Parco Grignetta il primo gruppo di 10 giovani di età compresa tra i 15 e i 19 anni scelti come primi tra i 24 candidati per l’Util’Estate di quest’anno dall’amministrazione uscente. La Util’Estate ballabiese è in corso e terminerà il 24 luglio (10 giorni lavorativi), da lunedì a venerdì, indicativamente dalle 8.30 alle 15.30, per un totale di 70 ore. Al termine dell’esperienza, ad ogni partecipante verrà riconosciuto un buono acquisto del valore di 150 euro da utilizzare in alcune realtà commerciali.

I ragazzi hanno proceduto ad un’accurata disinfezione, sotto il coordinamento della cantoniera comunale Giusy Adamoliriposizionato tavoli e panche nelle consuete posizioni. Poi è toccato alle cancellate, riverniciate, e hanno lavorato alla manutenzione più in generale.

L’obiettivo è quello di rilanciare il parco cittadino, chiuso durante l’emergenza Covid-19 così come la stessa Casona (“simbolo” delle opere pubbliche di questa amministrazione), ritenuta però da molti un pugno nell’occhio per il parco, avendone tolto una parte della vivibilità.  In molti preferivano la vecchia e più fruibile tensostruttura a cui era possibile accedere senza dichiarazioni o passaggi per il Comune.

“Stanno lavorando con grande entusiasmo e senso di responsabilità – ha commentato con il consueto entusiasmo la sindaca Alessandra Consonni -, li ringrazio per l’impegno e le loro famiglie per l’educazione che hanno trasmesso. La loro buona volontà dimostra che abbiamo fatto bene, vista la domanda molto superiore agli altri anni, ad aumentare l’offerta dei posti a disposizione e il relativo contributo economico: un gesto d’incoraggiamento per questi ragazzi era opportuno”.

0Shares