OGGI AL VIA LA FESTA PATRONALE DI SAN LORENZO CON GIOCHI, LA MESSA E IL FLASH MOB

San-Lorenzo-Ballabio-rit

BALLABIO – Prenderà il via oggi con i giochi organizzati all’oratorio e la merenda offerta dalla parrocchia, la Festa Patronale di San Lorenzo martire. Anche se ha ispirato opere d’ arte, testi di pietà e detti popolari per secoli, è una leggenda che il diacono Lorenzo scelto da papa Sisto II per assistere gli orfani e le vedove della diocesi di Roma sia stato arso vivo su una graticola. La notte di San Lorenzo è tradizionalmente collegata alla tradizione delle stelle cadenti che Giovanni Pascoli, in una poesia, interpreta come lacrime celesti per il suo martirio. È patrono di diaconi, cuochi e pompieri. Fin dai primi secoli del cristianesimo, Lorenzo viene generalmente raffigurato come un giovane diacono rivestito della dalmatica, con il ricorrente attributo della graticola o, in tempi più recenti, della borsa del tesoro della Chiesa romana da lui distribuito, secondo i testi agiografici, ai poveri. Gli agiografi sono concordi nel riconoscere in Lorenzo il titolare della necropoli della via Tiburtina a Roma. È certo che Lorenzo è morto martire per Cristo probabilmente sotto l’imperatore Valeriano, ma non è così certo il supplizio della graticola su cui sarebbe stato steso e bruciato. [ fonte Famiglia Cristiana ]

Ecco il programma completo:

Gli Alpini di Ballabio prepareranno una polenta taragna da asporto lunedì 10 a San Lorenzo alle 19.00. E’ possibile prenotarla fino alle 18 chiamando il parroco Don Benvenuto Riva 334.1811010.

Lunedì 10 agosto a San Lorenzo:  
ore 17, per i bambini, merenda e giochi in oratorio;
ore 18,00 s. Messa solenne in onore di san Lorenzo;
ore 21 flash mob per tutti, sul campo dell’oratorio, con le lanterne luminose (foto dal campanile per ricordarci questo anno straordinario).

0Shares