ELEZIONI: IL PROGRAMMA DEI GIOVANI CON DEON. “È LORO LA BALLABIO DEL FUTURO”

PRESENTAZIONE BALLABIO FUTURA (11)

PRESENTAZIONE BALLABIO FUTURA DEON PONTIGGIABALLABIO – Come anticipato in un primo articolo questa mattina, martedì sera la lista Ballabio Futura con Manuela Deon candidata sindaca, si è presentata ufficialmente allo spazio polifuzionale al parco “Due Mani”, per l’occasione gremito di ballabiesi di tutte le età. “Erano anni che non vedevo questa sala così piena” commenta l’ex primo cittadino Luigi Pontiggia, anche lui in lista. “Questa sera sono qui per presentare la mia squadra – esordisce Manuela Deon – saranno loro a parlare. Sono soprattutto giovani, perché Ballabio vuole guardare avanti, al futuro”.

Viene proiettato un breve video di presentazione dove ciascun candidato racconta qualcosa di sé. Al termine, i candidati prendono il microfono e spiegano i punti del programma che saranno di loro pertinenza in caso di vittoria alle elezioni.

PRESENTAZIONE BALLABIO FUTURA MANUEL TRPOENSCOVINOIl primo a parlare è Manuel Tropenscovino, 24 anni, studente di Giurisprudenza e rappresentante degli studenti nel Consiglio di amministrazione di UniMi. Sarà lui il vicesindaco in caso di vittoria della Deon, nonché assessore con delega ai Servizi sociali, Politiche giovanili e Rapporti con le associazioni.

“Qualcuno dice che noi giovani di ‘Ballabio Futura’ siamo ‘soltanto studenti’. Vorrei rispondere che siamo ballabiesi che fin da subito hanno sentito il bisogno, dopo i cinque anni di amministrazione-Consonni, di tornare ad impegnarsi per un paese dove si è rotto qualcosa”, sono le parole di Tropenscovino.

PRESENTAZIONE BALLABIO FUTURA GRUPPOI Servizi sociali sono uno dei capitoli più importanti nel programma di “Ballabio Futura”. L’intenzione sarà di articolarli in misure a sostegno dei giovani e delle famiglie (attraverso strumenti di supporto allo studio, di inserimento nel mondo del lavoro, di sostegno alla mobilità) e in misure per la terza età (nuove iniziative per il Centro Anziani Comunale, corsi di formazione, supporto alle famiglie).

“Quello delle famiglie è un tema importantissimo – conclude Tropenscovino – c’è la necessità di collaborare con le associazioni di volontariato per offrire un supporto concreto”.

PRESENTAZIONE BALLABIO FUTURA CHIARA GEROSAChiara Gerosa, 25 anni e neolaureata in Ingegneria civile e ambientale, avrà la delega alla sicurezza idrogeologica in caso di vittoria della lista.

Un Erasmus in Svezia, tanti viaggi all’estero e l’amore per la natura, “così ho maturato il mio amore verso l’ambiente e il territorio – spiega la Gerosa – per questo mi piacerebbe che Ballabio diventasse sempre più verde e a misura d’uomo”.

PRESENTAZIONE BALLABIO FUTURA LUCA VOLPELuca Volpe, 22 anni, studente di Filosofia, è candidato come consigliere con delega alla cultura. “Parlare di cultura a Ballabio significa sostenere una rete di Associazioni che devono sentirsi supportate e complici dell’Amministrazione” afferma Volpe.

Giorgio Castelli, 27 anni, personal trainer e docente di Educazione fisica, è candidato come consigliere con delega allo sport.

PRESENTAZIONE BALLABIO FUTURA GALLUCCIOSara Galluccio, 19 anni, studentessa di Scienze della comunicazione, si candida come consigliera con delega ai social media.

L’altra giovanissima della lista Jessica Manera, ventenne, studentessa di Restauro dei beni culturali all’accademia di Brera, è a sua volta candidata come consigliera comunale.

PRESENTAZIONE BALLABIO FUTURA LUCA GORETTILuca Goretti, 47 anni, di professione docente, è un volto noto a Ballabio. Già sindaco nel quinquennio 2005-2010, è ora candidato come assessore con delega al bilancio.

“Partecipo alla lista ‘Ballabio Futura’ – precisa Goretti – perché spero di portare all’interno gruppo giovane la mia esperienza amministrativa. Sono sicuro di trovare entusiasmo e idee fresche tra persone che davvero formano la Ballabio del futuro”.

PRESENTAZIONE BALLABIO FUTURA PONTIGGIA E DEONLuigi Pontiggia, 70 anni, pensionato, è il decano della lista “Ballabio Futura”. Molti lo ricordano perché è stato diverse volte sindaco di Ballabio, l’ultima volta dal 2010 al 2015 (con dimissioni a un mese dalla scadenza del mandato). È candidato come Assessore con delega all’urbanistica, edilizia privata e cura del patrimonio.

“Pontiggia è una persona di esperienza – così lo introduce Deon – ci teniamo tantissimo ad averlo con noi perché conosce benissimo il territorio”.

PRESENTAZIONE BALLABIO FUTURA DEBORAH BORRELLIDeborah Borrelli, 37 anni, commerciante, mamma di un bambino (e presto di una bambina), sarà l’Assessore con delega all’ambiente, turismo e territorio.

“I temi della sostenibilità e dell’ecologia sono per me sono molto importanti – spiega la Borrelli, mentre fa un commovente sforzo per leggere il suo discorso – per questo motivo do la mia disponibilità ad essere una persona attiva sul territorio”.

Riccardo Beloli, 64 anni, pensionato, si candida come consigliere con delega allo sviluppo sostenibile. Cesare Goretti, 57 anni, artigiano muratore, è candidato come consigliere con delega al territorio. Raffaella Origgi, 52 anni, impiegata, si candida come consigliera.

CICLABILE CHIUSA BALLABIOI temi sul piatto: spicca la riapertura della ‘famosa’ pista ciclopedonale di Balisio, fortemente voluta da Pontiggia, oggetto di due episodi di smottamenti con caduta di sassi e massi su parte del tracciato (“uno di questi doloso“, afferma l’ex sindaco) poi chiusa prima provvisoriamente e infine in maniera pressoché definitiva – per ora – dall’amministrazione Consonni. L’idea è di trovare il modo di mettere in sicurezza il tracciato senza spendere le cifre enormi paventate dalla sindaca ancora in carica.

AUTOBUS STUDENTI BALLABIO (3)Poi le proposte per il Sociale: dal sostegno del Comune agli abbonamenti Sab e Linee Lecco per gli studenti ballabiesi al doposcuola gratis, passando per gli aiuti alle famiglie degli anziani. In economia un occhio di riguardo al bilancio ma puntando a una progettualità “del tutto mancata dall’amministrazione in carica” e senza alcun incremento delle imposte locali. Annunciato poi un bando comunale a supporto delle attività commerciali del paese, con contributi assegnati ogni anno.

Per l’ambiente previsti molti interventi su sentieri, territorio e altro e soprattutto via libera alla famosa “tariffazione puntuale” della raccolta differenziata.

TANTI VIGILI POLIZIA LOCALEE ancora: il ripristino dell’ufficio di Polizia Locale, ora pressoché azzerato ma progressivamente svilito con un tourbillon di vigili che andavano e venivano (“La Locale deve conoscere il paese“, sottolinea Deon, che avrà in capo la delega alla Sicurezza oltre a quella dell’Istruzione), il rilancio del parco sportivo al ‘Due mani’ con una area Fitness pubblica e nell’altro giardino comunale – il ‘Grignetta‘ – attività ludiche per i più piccoli e i meno giovani e infine la creazione di un ufficio turistico vero e proprio, presidiato ed efficiente. Perché “non esiste che a Ballabio la gente arrivi e non sappia a chi chiedere cosa si possa fare e dove si debba andare, con il Comune chiuso e nessuna informazione”.

PRESENTAZIONE BALLABIO FUTURA GIACOMINO COLOMBOSi chiude con una raffica di domande da parte del pubblico e un inatteso “in bocca al lupo” (seppur tra qualche critica) di Giacomino Colombo, 5 anni fa tra i fautori dell’inaspettata vittoria nelle urne di Alessandra Consonni – o per meglio dire della nascita di due gruppi di centro sinistra che, come è stato ricordato ieri sera, “avevano oltre mille voti totali contro i 700 dei leghisti che così sono riusciti comunque a conquistare il municipio“.

S. P. – S. T.
CANDIDATI BALLABIO FUTURA DEON

0Shares