LETTERA DAI RESINELLI: “VILI INSOZZATORI, CHI CONTROLLA QUEI RAGAZZI?”

RIFIUTI PARCO VALENTINO (4)

PIANI DEI RESINELLI – Volevo segnalare che ieri pomeriggio ero ai Piani Resinelli per un’escursione nel Parco Valentino e ho notato diversi viaggi su un quad da parte di ragazzi che portavano alla casa in questione casse di birra, zaini con vivande ecc, intorno alle 18. Non ho nessun dubbio che gli insozzatori siano stati i ragazzi in questione, almeno 3/4 con altrettante ragazze. Avevo parcheggiato in zona camping e, di ritorno dalla passeggiata, mentre mi cambiavo gli scarponi, ho assistito alle operazioni di carico del quad, che faceva più di un viaggio per trasportare il materiale alla casa nel parco.

RIFIUTI PARCO VALENTINO (5)Ora io mi domando:

chi autorizza le feste nel parco? La casa non è stata forzata quindi i festaioli ne avevano le chiavi (suppongo).
Chi autorizza un quad a salire avanti e indietro nel parco valentino?
Come mai nessun vigile o membro delle forze dell’ordine ha controllato il rispetto delle leggi?
Non sono contro le feste ma chi si comporta così deve essere punito.

Non ho nessun dubbio sul fatto che siano stati i ragazzi in questione. Li ho visti ieri alle 18. Ho visto benissimo la cassa di birre moretti da 66 che portavano sul quad e la valigetta nera Sony… e stamattina guarda caso mi ritrovo lo stesso materiale fotografato e pubblicato sul vostro sito da parte di un escursionista indignato.

Se fossi stato più smaliziato avrei preso nota della targa del quad, e anche della macchina nera dalla quale scaricavano il tutto (credo BMW serie 1) ma evidentemente non sono ancora così propenso a immaginare che dei ragazzi intenti a preparare una serata di festa di trasformeranno in vili insozzatori. Come hanno portato nel parco il materiale se lo potevano anche riportare a casa.

Cordiali saluti

Un escursionista milanese che NON sporca, rispetta la natura e si indigna

 

LEGGI ANCHE

LA FOTO DENUNCIA DELLA DOMENICA MATTINA: “VALORIZZAZIONE DEL PARCO VALENTINO…”

 

0Shares