TRUFFA DONNA BALLABIESE VIA FACEBOOK: VARESINA CONDANNATA A UN ANNO E DUE MESI

PROCESSO-CAUSA-CIVILE-GIUSTIZIA-LOGO-giustizia

truffa telefono cellulare neutraLECCO – Aveva comprato via Facebook un cellulare, pagandolo con PostePay ma non ricevendolo. Una signora di Ballabio ha così denunciato la truffatrice che oggi è stata condannata dal giudice del tribunale di Lecco Martina Beggio (PM Mattia Mascaro). La pena per la mancata vendita via pubblicità ‘social’ da parte dell’imputata S. S. trentenne di Varese è di un anno e due mesi.

Lo stesso giudice Beggio ha inflitto 15 mesi e 500 euro di multa a un 41enne napoletano per una analoga truffa, maturata con la vendita on line di una Playstation a un ragazzo di Pescate (al prezzo di oltre 200 euro). Il regalo di Natale non è però mai arrivato.