MALTRATTAMENTI: OLTRE 4 ANNI A UN BALLABIESE “D’ADOZIONE”. PESA LA RECIDIVA

PROCESSO-CAUSA-CIVILE-GIUSTIZIA-LOGO-giustizia

BALLABIO – Il giudice del tribunale di Lecco Martina Beggio ha inflitto una pena di quattro anni e 8 mesi di carcere a O. P. 56enne lecchese di origine ma da anni residente a Ballabio, a processo per lesioni e maltrattamenti nei confronti della ex compagna e dei figli di quest’ultima. Le accuse avevano portato alla richiesta di tre anni da parte della PM Caterina Scarselli, ma la sentenza è stata più pesante.

Gli episodi al centro della vicenda risalgono ai primi mesi del 2018, sull’uomo pesava la circostanza della recidività del reato, in un arco temporale inferiore ai cinque anni. La difesa farà ricorso in appello.

RedGiu