RC AUTO: COSA ASPETTARSI NEL 2021

costo auto bollo assicurazione rca

Nello scorso anno, anche a causa delle restrizioni, abbiamo assistito ad un netto calo dei sinistri stradali. Nel 2020, infatti, la percentuale di sinistri rispetto al 2019 è calata di oltre il 40%. Nel corso degli ultimi dodici mesi sono stati però circa 700.000 gli automobilisti che hanno dichiarato un sinistro con colpa. Per questi guidatori sono in arrivo diverse novità, soprattutto sul fronte dei prezzi dell’RC Auto.

Gli automobilisti che nello scorso anno hanno causato un sinistro dovrebbero veder peggiorare la propria classe di merito e con essa aumentare di conseguenza il costo dell’RC Auto. Secondo le ultime statistiche gli automobilisti che subiranno un aumento del costo dell’RC Auto sono per la maggior parte donne, con una percentuale del 2,47%, mentre gli uomini sono fermi al 2,06%. Gli automobilisti over 65 formano una quota del 2,99% mentre gli under 21 sono fermi all’1,84%. I pensionati sono stabili al 2,8%.

Il maggior numero di sinistri, stando a quanto raccolto dagli ultimi dati, si è verificato in Liguria, con il 3,17% dei sinistri totali. Al secondo posto l’Umbria al 2,82%, seguita dalla Toscana che si assesta al 2,66%. Seguono la Basilicata, la Calabria ed il Trentino Alto Adige.

Il prezzo dell’RC Auto può essere molto importante in termini di bilancio familiare e per trovare delle tariffe vantaggiose sempre più utenti si affidano ad assicurazioni online come Contè, uno dei protagonisti nel mondo delle RC Auto online con premi di polizza competitivi e vantaggiosi.

Il numero di utenti che si affida alle assicurazioni online come Contè aumenta grazie anche alle varie opportunità di risparmio extra, ad esempio scegliendo il codice sconto Conte più adatto alle proprie esigenze disponibile su Shinystat.com.

Grazie a questo genere di servizi negli ultimi anni la situazione legata ai premi assicurativi è sensibilmente migliorata. Dal 2012 ad oggi, infatti, gli esperti sottolineano un calo dei prezzi di circa il 27%. In particolar modo il 2014 è stato l’anno più vantaggioso dal punto di vista dei prezzi dell’Rc Auto, facendo registrare un decremento di oltre il 6%.

Nello scorso anno, il 2020, il prezzo medio per l’RC Auto è stato di 412 euro, con un calo del 5,1% rispetto all’anno precedente. Per il 2021 ci si aspetta un nuovo calo dei prezzi, a vantaggio degli automobilisti che già sono alle prese con una situazione economica piuttosto difficile. L’emergenza Coronavirus ha messo in difficoltà l’economia nazionale e per questo motivo c’è bisogno di provvedimenti importanti, anche da parte delle compagnie assicurative, che permettano di ottenere dei prezzi vantaggiosi in relazione alla condizione economica del nostro Paese.