cnsas

ELISOCCORSO GENERICA primissimo piano

TRAGEDIA SUL RESEGONE: 60ENNE CADE E MUORE

LECCO – Un alpinista di 60 anni ha perso la vita questo pomeriggio sul Resegone. Le informazioni sono ancora frammentarie: i soccorsi sono scattati verso le 14.30 con l’elicottero decollato dalla base comasca per sorvolare il versante bergamasco del monte lecchese e l’allerta giunta anche alle squadre locali del Cnsas. L’uomo sarebbe precipitato e la […]


RITROVATO NEL CANALONE CAIMI IL CORPO DELL’ESCURSIONISTA DISPERSO IN GRIGNETTA

GRIGNA MERIDIONALE – Il corpo del 49enne brianzolo che non aveva fatto rientro ieri da una escursione in Grignetta è stato individuato poco fa dal Soccorso Alpino nel canalone “Caimi“ e verrà recuperato a breve dall’eliambulanza. Lo confermano fonti CNSAS dal Bione. Luca D’Addario di Besana Brianza aveva lasciato l’auto parcheggiata ai Piani dei Resinelli […]



Klaus cane Cnsas scomparso (2)

IL SOCCORSO ALPINO RICORDA KLAUS E ZEUS, COMPAGNI A QUATTRO ZAMPE

MILANO – Nella Giornata internazionale del cane, il 26 agosto, il soccorso alpino dedica un pensiero agli amici a quattro zampe che condividono la loro vita con le donne e gli uomini del Cnsas. Tra cane e conduttore, le due componenti essenziali di quella che viene definita “unità cinofila”, si stabilisce un rapporto speciale: non […]


elicottero bergamo cnsas 2giu18

ELICOTTERO E SOCCORSO ALPINO SUL DUE MANI. ESCURSIONISTA 25ENNE PRECIPITA: GRAVE

MORTERONE – Caduto da alcuni metri, sarebbe grave ma cosciente l’escursionista venticinquenne per il quale è decollata dalla base di Bergamo l’eliambulanza del 118. L’intervento sul monte Due Mani, nel territorio comunale di Morterone, è ancora in corso; attivati in codice rosso anche i volontari lecchesi del Soccorso Alpino. L’AREU informa che si tratta di “Sospetto […]


ELISOCCORSO-IN-VOLO-MONTAGNA

RESINELLI: TRAUMA CRANICO PER IL 74ENNE CADUTO SALENDO DA ABBADIA

ABBADIA LARIANA – Brutta caduta giovedì pomeriggio per un 74enne lungo il sentiero che da Abbadia porta ai Piani Resinelli. L’uomo ha picchiato violentemente la testa riportando un trauma cranico; a fornire le prime cure l’eliambulanza e gli specialisti del soccorso alpino, poi il trasporto in ospedale d’urgenza.
 
 


cnsas-ghiaccio soccorso alpino e speleologico

SOCCORSO ALPINO, L’ALLERTA: “OCCHIO AL GHIACCIO SUI SENTIERI DI MONTAGNA”

LECCO – “Attenzione al ghiaccio sui sentieri: le condizioni climatiche e meteorologiche, così come il tipo di terreno, in montagna possono essere assai mutevoli, non solo con il cambiare delle stagioni ma anche da un momento all’altro, nel giro di pochissime ore”. Così in una nota diffusa questa sera il Soccorso Alpino e Speleologico. “Nei giorni scorsi in […]