CONSIGLI ANTI TRUFFA: GLI ANZIANI DI BALLABIO INCONTRANO I CARABINIERI

cc-anziani-ballabio

BALLABIO  – “Utile e istruttivo”: così Alessandra Consonni descrive l’incontro che si è tenuto al Centro anziani con il comandante della Stazione dei Carabinieri di Lecco, il maresciallo Angelo Di Meo.

Presenti l’assessore Sara Gattinoni e il capogruppo di maggioranza Domenico Scala, il maresciallo ha illustrato i consigli pratici dei Carabinieri per prevenire reati e truffe; prima di recarsi al Centro anziani, il comandante ha incontrato la sindaca per fare brevemente il punto sulla situazione sicurezza del paese.

Di seguito i consigli dell’Arma agli anziani (e non solo):

1) Diffidare delle apparenze: non lasciarsi incantare da persone ben vestite o da storie lacrimose.

2) Attenzione alle trappole telefoniche: per “preparare” la vittima spesso i malfattori si aprono la strada con una telefonata in cui inventano storie di incidenti, guai con la giustizia, debiti vari che riguardano parenti stretti, in genere figli. Poi passano a incassare.

3) Rifiutare pagamenti diretti a esattori vari: aziende che forniscono acqua, luce e gas non riscuotono col porta a porta. E, in ogni caso, telefonare all’azienda per avere conferma.

4) Chiamare sempre le forze dell’ordine al minimo sospetto: specialmente quando si presentano sedicenti agenti o militari, o anche presunti religiosi e sacerdoti sconosciuti.

5) Infine, non vergognarsi mai: quando ci si rende conto di aver subito un raggiro, non nascondere la cosa nel timore di fare la figura dell’ingenuo, perchè i disonesti sono molto furbi e maestri dell’inganno. Chiedere aiuto ai famigliari e recarsi subito a fare la denuncia.

Foto tratta da facebook