OPERAZIONE ANTIDROGA NEI BOSCHI TRA MORTERONE E BALLABIO: 24ENNE PRESO E CONDANNATO

polizia-squadra-mobile

????????????????????????????????????

BALLABIO – Operazione di prevenzione dello spaccio di droga della Squadra Mobile della Questura di Lecco nel tardo pomeriggio di venerdì, quando gli agenti hanno rintracciato nei boschi tra Ballabio e Morterone un 24enne di origine marocchina, E.Y.D., trovato in possesso di quasi due etti di stupefacenti di vario genere. L’uomo, senza fissa dimora, deteneva un mix di sostanze tra cui eroina, cocaina e hashish oltre a 4 telefoni cellulari.

L’operazione ha avuto inizio a seguito di diverse segnalazioni di cittadini che da tempo avevano notato un via vai di persone, per lo più giovani, che si incamminavano nei sentieri di alcune zone boschive che costeggiano la strada provinciale 62 che da Lecco conduce a Ballabio e la strada per Morterone. I servizi di osservazione hanno permesso di accertare la presenza di numerosi acquirenti (circa un centinaio, provenienti soprattutto dal territorio valsassinese) che si recavano nei boschi per incontrare gli spacciatori, i quali offrivano sostanza stupefacente di varia natura ad acquirenti di diverse categorie sociali ed età.

Nella circostanza sono stati fermati anche cinque clienti giovanissimi, trovati in possesso di sostanza stupefacente di varia natura, appena acquistata dal soggetto fermato; in ragione del quantitativo rinvenuto sui singoli acquirenti, destinato ad uso personale,questi ultimi sono stati segnalati al Prefetto di Lecco come assuntori di sostanze stupefacenti.

Incensurato, il 24enne ha patteggiato una pena di 4 anni di carcere oltre a una multa di 14mila euro. Dopo la condanna per direttissima, è stato tradotto al carcere lecchese di Pescarenico. Tra gli obblighi previsti, anche l’espulsione dal territorio nazionale a pena espiata.

N. A.

 

Condividi sui Social!