INSULTATO AI RESINELLI, IL VIGILE RINUNCIA ALLA QUERELA E DONA 500€ ALLA PROTEZIONE CIVILE

500 EURO MARCO COMBI E PROTEZIONE CIVILE PC BALLABIO

marco combi in divisa 1BALLABIO – Insulti pagati a caro prezzo quelli pronunciati qualche mese fa ai Piani dei Resinelli da una figura di primo piano del Soccorso Alpino lecchese nei confronti dell’agente di Polizia Locale di Ballabio Marco Combi, nell’esercizio delle sue funzioni.

Evitando di andare a giudizio, l’autore delle offese – originate da una diversa interpretazione della viabilità durante una manifestazione pubblica – si è accordato con la controparte, risarcendo i danni e pagando le spese legali.

Parte dell’accordo prevede una donazione di 500 euro a un’associazione operante sul territorio di Ballabio; nello specifico, Combi ha destinato l’importante somma al Gruppo Comunale di Protezione Civile, che impiegherà la cifra per acquisto di materiale, partecipazione a corsi e altro ancora.

 

Condividi sui Social!