2001, LA BANDA RISVEGLIO A SEMOGO PER IL 40° DEL CORPO MUSICALE LOCALE

Banda Risveglio Ballabio a Semogo 2001_e

BALLABIO – Il 3 giugno 2001, il Corpo Musicale “Risveglio” a Semogo in Valdidentro (SO), in occasione del 40° anniversario della fondazione del Corpo Musicale “Santa Cecilia” del paese. Il complesso bandistico di Semogo è sorto il 22 novembre 1961, giorno dedicato a S. Cecilia patrona della musica. Per la verità non fu il primo: quello preesistente scomparve nel 1934 per gravi difficoltà sociali e soprattutto economiche dopo soli 12 anni di difficile attività.

Segue gli amici Alpini della Sezione di Tirano nelle loro Adunate Nazionali (Brescia, Milano, Modena, Torino, Verona, Asti, RegBanda Santa Cecilia Semogo (SO)gio Emilia, Genova), suona in varie città del Nord Italia (Bergamo, Milano, Como, Novara), per manifestazioni sportive nazionali, per i Mondiali di Sci a Bormio.

Si spinge fino in Germania, a Francoforte e poi a Magonza (1975), invitata per il raduno degli emigrati italiani e per le celebrazioni del millenario di fondazione del celebre Duomo, esibendosi alla presenza del Card. Luciani, divenuto dopo poco Papa Giovanni Paolo I. Diretta dalla sua fondazione dal maestro Angelo Trabucchi, la Banda “S. Cecilia” è attualmente composta da 35 strumentisti che si riuniscono settimanalmente per le esercitazioni comuni e per le lezioni che riguardano le singole sezioni o i singoli gruppi di strumenti. Diverso nel tempo è il repertorio: negli ultimi anni il filo conduttore è costituito da brani e ritmi alquanto diversificati.

Condividi sui Social!