PIANI DEI RESINELLI, LA PIAZZOLA DELL’ELISOCCORSO DEDICATA ALLA MEMORIA DI “CHARLIE” GIARLETTA

giovanni giarletta primo piano

BALLABIO – La piazzola per l’atterraggio dell’elisoccorso ai Piani Resinelli sarà dedicata a Giovanni Giarletta, affettuosamente detto “Charlie”, l’alpinista che ha perso la vita quasi il 16 febbraio dell’anno scorso insieme all’amico e compagno di avventure all’interno del Soccorso Alpino Ezio Artusi. Pochi giorni prima – il 25 gennaio – Charlie era riuscito in un’impresa in Patagonia: aveva conquistato la vetta del Cerro Torre con Manuele Panzeri e Tommaso Sebastiano Lamantia.

giovanni giarletta arrampicataPochi giorni dopo la tragedia: una valanga in Grignetta proprio mentre lui e Artusi stavano risalendo il Canale del Sasso Incastrato è arrivata e se li è portati via. Ora l’iter per la realizzazione della piazzola sul “Panettone” – ossia il prato accanto al piazzale di parcheggio dei Resinelli – è già avviato e forse si riuscirà anche a costruire una casetta per agevolare i soccorsi anche quando il tempo dovesse imporsi con condizioni climatiche avverse.

L’elicottero talvolta già si serve del “Panettone” per atterrare, ma lo fa in un’area di proprietà privata. La piazzola che recherà il nome di “Charlie” invece sarà costruita su una porzione di terreno di proprietà del Comune di Ballabio.

 

 

 

 

Condividi sui Social!