MORTERONE FUORI DALL’ISOLAMENTO STRADALE: SABATO ALLE 12 RIAPRE LA SP 63 DA BALLABIO

morterone strada chiusa per frana sp63

FRANA MORTERONE SP63 GIU 19 3 (1)MORTERONE – A mezzogiorno di dopodomani, sabato 29 giugno, riapre la Strada Provinciale n. 63 che da Ballabio conduce a Morterone, interrotta per circa tre settimane dopo la frana che l’ha colpita – distruggendo letteralmente parte della carreggiata della Sp. Terminati i lavori per la messa in sicurezza del collegamento principale verso il paese (uno dei meno popolosi d’Italia, ma disseminato di seconde case), il borgo uscirà dunque dall’isolamento parziale, dato che comunque almeno i mezzi 4×4 sono stati in grado in questo periodo di percorrere l’unica pista alternativa, una agro-silvo-pastorale che collega Morterone alla Culmine di San Pietro. Alternativa scomoda per mille ragioni ma in grado di mantenere un filo di connessione tra il paese e il resto del mondo.

invernizzi-antonella-oldLa notizia arriva dal settore Strade e Viabilità della Provincia di Lecco, che si occupa della questione, e da Antonella Invernizzi sindaca si Morterone.

Quest’ultima precisa che “Saremo isolati parzialmente, perché la carreggiata sarà larga circa 2 metri e non ancora asfaltata.  Ringrazio la Provincia, tecnici e amministratori, che ha lavorato da subito in modo egregio; saremo contenti quando i lavori saranno terminati del tutto. Per quelli sono però da rispettare i tempi tecnici delle costruzioni, allora potremo essere davvero contenti perché le attività lavorative e commerciali in loco hanno sofferto molto in questi 19 giorni. Invitiamo quindi a frequentare Morterone per aiutare le attività oltre che per godere del nostro meraviglioso ambiente”

LEGGI ANCHE:

MORTERONE, L’EX SINDACO: “RENDERE LA STRADA DELLA CULMINE FINALMENTE CARROZZABILE”

FRANA SULLA PROVINCIALE, MORTERONE ‘ISOLATA’

STRADA FRANATA, CORRISPONDENZA PER MORTERONE DISPONIBILE ALL’UFFICIO POSTALE DI BALLABIO

Condividi sui Social!