APPASSIONATO DI MONTAGNA, ERA ROBERTO BOSELLI L’ALPINISTA 53ENNE MORTO IN GRIGNETTA

BOSELLI E GRIGNETTA

LECCO – Risiedeva da tempo a Lecco ma era originario di Milano Roberto Boselli, 53 anni, perito la notte scorsa mentre scendeva in Grignetta dal Sentiero delle Capre. L’uomo, esperto di montagna e amico di molti alpinisti locali, era di ritorno dopo avere scattato alcune foto del tramonto proprio dalla Grigna Meridionale. Secondo una prima ricostruzione potrebbe aver messo un piede in fallo, nel buio della notte anche se era attrezzato; precipitato per un centinaio di metri, è stato recuperato nelle prime ore di oggi, sabato, privo di vita in fondo a un canalone. Con ogni probabilità è morto sul colpo.

Appassionato di fotografia di montagna, viene descritto negli ambienti del Soccorso Alpino come “alpinista di spessore”. Era titolare col fratello di un’azienda di serramenti milanese, nel tempo libero frequentava le Grigne in generale i monti del nostro territorio e non solo. Lascia la moglie Annalisa e il figlio Francesco.

Condividi sui Social!