LECCO, SOSPETTO DI SCABBIA: GUARDIA MEDICA CHIUSA, PAZIENTI “PRIGIONIERI” IN RIVOLTA

guardia-medica-lecco-via-tubi

LECCO – Guardia medica cittadina presa d’assalto di sabato, dove la gente arriva con la certezza di venire visitata da un medico in tempi più rapidi rispetto al Pronto soccorso ospedaliero.

E sotto questo genere di pressione, un sospetto caso di scabbia ha creato il subbuglio in sala d’attesa. Successivamente le proteste sono continuate dopo che il presidio sanitario è stato chiuso per questioni di sicurezza, con diversi “prigionieri” all’interno – compresa una donna incinta…

> LEGGI TUTTA LA CRONACA SU  link-lecconews

 

Condividi sui Social!