IL COMUNE COLLABORA CON LECCO? SÌ, INFATTI
C’È CHI LASCIA BALLABIO PER IL CAPOLUOGO…

NEVE MUNICIPIO BALLABIO DIC 17

L'immagine può contenere: 1 persona, primo pianoBALLABIO – Che la vita nella rosea villa comunale non sia esattamente tutta rose e fiori, già lo si sapeva. Dipendenti insoddisfatti, richieste di dimissioni e trasferimento, critiche e scontri sindacali… Ultima in ordine di tempo, ecco la lettera di dimissioni  giusto a fine anno di una lavoratrice del municipio (Segreteria/Affari generaili), che si sposta da qui a Palazzo Bovara – sede dell’amministrazione comunale di Lecco. Si tratta di Pierangela Carrus, da ben vent’anni in servizio in via Mazzini, moglie del responsabile dell’Ufficio Tecnico Luca Ronzani.

> Determina dimissioni di Carrus Pierangela

E così, mentre il governo ballabiese si vanta da lunga pezza della solida collaborazione con i colleghi lecchesi (vedi l’apparentemente già quasi conclusa missione dei tre vigili di giù, ridotti ora a uno solo), ecco che il flusso di dipendenti prende la via contraria – ovvero da Ballabio verso il capoluogo.

E la “voglia di fuga” dalla villa di rosa dipinta sembra inarrestabile e coinvolge anche altri dipendenti – ad alcuni dei quali verrebbe pure negata la possibilità di andarsene.

 

[foto tratta da Facebook]

 

 

Condividi sui Social!