SERIE A: LE DINAMICHE CHE RENDONO AVVINCENTE IL GIRONE D’ANDATA

serie a logo

Pioli Milan da ACMilan.comSarà un novembre piuttosto caldo quello del Milan di Stefano Pioli, che subito dopo la pausa delle nazionali dovrà affrontare il Napoli di Carlo Ancelotti, in successione dopo l’impegnativo confronto contro la Juventus in trasferta. Una classifica e un inizio di stagione che non sorride certo ai rossoneri, sempre più in ritardo in termini di gioco e di risultati, nonostante il cambio di allenatore, che fino a questo momento non ha portato i risultati sperati. Il collettivo del Milan paga forse la mancanza di esperienza, visto che si tratta di una squadra giovane e senza una precisa idea tattica e di gioco, dopo che la squadra è passata dalla guida di Gennaro Gattuso a quella di Giampaolo prima e di Pioli dopo. C’è da dire che attualmente il livello del campionato di serie A si è alzato, visto che anche le piccole realtà sono in grado di giocarsi la partita quasi alla pari, come già dimostrato da Lecce e Verona, ma anche da quasi tutte le squadre che compongono il campionato di massima divisione.

Che cosa è cambiato per il campionato di serie A durante questa stagione in corso

Stanno cambiando alcune dinamiche, con Milan, Torino e Napoli in crisi, mentre sono emerse e tornate alla ribalta entrambe le romane, con la Roma però un po’ a sorpresa, visto che questo è il primo anno del nuovo allenatore, Paulo Fonseca. La vera rivelazione di questo inizio di stagione è comunque il Cagliari di Maran, a cui seguono anche la Fiorentina di Montella e soprattutto il Verona di Juric. Il Verona come squadra neo-promossa, ha già capitalizzato 15 punti utili in chiave salvezza, anche se forse le ambizioni di questo bel gruppo, potrebbero anche superare le più rosee aspettative; campionato di serie A che si avvale ancora una volta delle scommesse live di 888sport.it per la stagione 2019-2020, senza dimenticare il discorso legato al calcio internazionale dei campionati esteri, ma anche di Champions ed Europa League. Champions che per il momento sembra essere il vero tallone d’Achille della stagione dell’Atalanta di Gasperini, formazione che in campionato ha già realizzato ben 30 reti nonostante in Champions League finora la Dea abbia deluso e dimostrato di non essere ancora pronta per questo tipo di competizioni in campo internazionale.

Il riscatto del Napoli passa per il cammino in Champions League?

AncelottiCerca riscatto in Champions il Napoli di Carlo Ancelotti, che sembra ormai una squadra dalla doppia vita, che ha perso qualche certezza e cerca di recuperare credibilità, nonostante il ritardo nei confronti di Juventus e Inter sia ormai a doppia cifra e difficile da recuperare. Si tratta comunque di una squadra che potrebbe tornare presto protagonista e lottare per il terzo-quarto posto, ultimo piazzamento utile in chiave di Champions League. C’è però da vedere come si comporteranno anche le romane, che sono state poco costanti durante le ultime stagioni, ma che possono contare su un gioco brillante e dinamico, nonostante qualche infortunio di troppo incorso in questo avvio di stagione. I giochi sono del tutto aperti anche in zona salvezza, dove dal Bologna a scendere non esistono certezze, tranne quella che riguarda l’ultimo posto attualmente occupato da una Sampdoria in crisi di gioco e di identità, affidata alle sapienti mani di Claudio Ranieri, nuovamente chiamato a sostituire il tecnico Eusebio Di Francesco.

Condividi sui Social!